Il bus elettrico fa tappa in piazza Garibaldi

Il bus elettrico fa tappa in piazza Garibaldi

Parma, 25 luglio 2018. Ha fatto tappa questa mattina in piazza Garibaldi il bus elettrico che Tep sta utilizzando in queste settimane per una sperimentazione sulla linea 8.

Lo scopo del test è quello di provare il veicolo ed esaminare la possibilità di utilizzare in futuro mezzi analoghi a questo su una delle linee urbane, in sostituzione dei tradizionali bus attualmente in uso.

Si è trattato di un test finalizzato a valutare il comfort del mezzo, la praticità di guida, l’affidabilità, la reale autonomia di funzionamento e l’adeguatezza rispetto alle linee di trasporto pubblico di Parma. I bus elettrici, infatti, si servono esclusivamente delle batterie di bordo e non hanno altri motori ausiliari (a diesel o con altre tipologie di alimentazione).

E’ in atto la sperimentazione e il monitoraggio di tutti gli aspetti tecnici del caso, come la capacità della ricarica notturna presso il deposito Tep di coprire l’intero chilometraggio di linea giornaliero, considerati anche i maggiori consumi legati alla presenza dei passeggeri a bordo all’utilizzo dei dispositivi elettronici (aria condizionata, riscaldamento, luci, telecamere di bordo ecc.) o ad eventuali deviazioni che possono allungare il percorso.

A supporto di questa tecnologia, Tep sta studiando la possibilità di dotare la linea di una stazione di ricarica multimodale presso il capolinea, in grado di alimentare la batteria dei bus durante i tempi di sosta, ma anche auto e bici elettriche nel contempo.

Lo studio è realizzato nell’ambito del progetto europeo Low Carb finanziato dal programma Interreg Central Europe. Tep partecipa al progetto insieme al Comune di Parma che è partner associato.

Come ha sottolineato l’assessora alle Politiche di sostenibilità ambientale Tiziana Benassi, affiancata dall’energy manager di Tep Daniele Villani, la sperimentazione continuerà nelle prossime settimane per raccogliere dati sufficienti a valutare la possibilità di impiegare veicoli di questo tipo per i servizi di trasporto pubblico di Parma: l’obiettivo di questo approfondito percorso di valutazione e miglioramento tecnico è infatti quello di dotare Parma di una linea urbana totalmente elettrica.