Parma in prima linea per la guida autonoma

Parma in prima linea per la guida autonoma

Dal Comune via libera a VisLab per la sperimentazione dei veicoli su tutto il territorio comunale.

Il futuro diventa sempre più protagonista nelle strade di Parma: la Giunta comunale ha dato il via libera all’estensione della sperimentazione dei veicoli a guida autonoma su tutto il territorio comunale con le auto di VisLab, prima azienda italiana nel settore per lo sviluppo di tecnologia innovativa a livello internazionale.

Fino ad oggi la sperimentazione era limitata a un solo quartiere della città, ma d’ora in avanti potrà essere effettuata ad ampio raggio in altre zone di Parma.

L’Assessore alle Politiche di Sostenibilità Ambientale, Tiziana Benassi ha così commentato. “Fiore all’occhiello di Parma e modello di eccellenza nel panorama nazionale e internazionale, VisLab prosegue la ricerca e l’innovazione tecnologica applicata all’auto a guida autonoma estendendo la sperimentazione a tutto il territorio comunale.

biettivi sempre più sfidanti e davvero molto affascinanti quelli del professor Alberto Broggi e del suo avveniristico gruppo di lavoro, che l’Amministrazione Comunale segue e supporta fin dai primi passi con grande interesse e attenzione; anche in prospettiva di una possibile futura applicazione sui trasporti pubblici locali standardizzati, che potrebbe letteralmente cambiare il mondo della mobilità sostenibile fra alcuni anni”.

VisLab ha iniziato la sperimentazione di veicoli a guida autonoma nel 2017 nel Quartiere “Parma Mia”, dove le auto furono per la prima volta testate fuori dall’area del Campus Universitario.

Da allora sono stati compiuti notevoli passi in avanti: sono stati migliorati i modelli di auto a guida autonoma e la società VisLab ha ricevuto l’autorizzazione formale a circolare su strada dal Ministero delle Infrastrutture, con decreto n.154 di maggio 2019, anche in qualità di costruttore di questo tipo di veicoli.

Le auto di VisLab sono testate da ormai da anni grazie al professor Alberto Broggi, che ha avviato un intraprendente lavoro di ricerca all’Università di Parma dando vita a VisLab, che oggi fa parte della multinazionale americana Ambarella, quotata al Nasdaq e leader mondiale nello sviluppo di soluzioni video e di elaborazione delle immagini che sfrutta la tecnologia parmigiana nelle sue sperimentazioni in California e in Nevada.

L’Amministrazione Comunale ha un grande interesse nello sviluppo dei veicoli a guida autonoma per le implicazioni legate alla mobilità sostenibile, con particolare riferimento ai trasporti standardizzati.

I veicoli a guida autonoma infatti hanno una grande potenzialità, quella di ridurre gli incidenti causati dall’errore umano, oggi ancora troppi su tutto il territorio nazionale.

Un team di tecnici ed esperti qualificati a bordo sperimentano i mezzi a guida autonoma e sono in grado di riprendere la guida diretta in qualsiasi momento garantendone quindi la massima sicurezza.