Espresso Coworking a Parma: Save the Rider

Espresso Coworking a Parma: Save the Rider

Parma capitale del Coworking per far nascere nuove idee e lanciare soluzioni innovative nel settore della ciclabilità urbana

Si è tenuta a Parma il weekend del 23-24 Novembre la settima edizione di “Espresso Coworking Conferenza Nazionale sul Coworking e sulle pratiche collaborative”, un evento nazionale organizzato da Officine On/Off in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche di Sostenibilità Ambientale del Comune di Parma attraverso l’iniziativa Parma Futuro Smart.

Durante le due giornate si è svolto presso le Officine On/Off di Via Naviglio Alto un interessante laboratorio di apprendimento di un metodo di lavoro e una risposta alla sfida “Save the Riderfinalizzata alla ricerca di soluzioni per migliorare la sicurezza dei ciclisti in ambito urbano.

L’obiettivo della sfida “Save The Rider!” era l’ideazione di un progetto che portasse avanti innovazione nel mondo delle due ruote, invitando i 25 coworkers partecipanti, con differenti competenze e conoscenze, a focalizzare l’innovazione sulle città e trovare e proporre nuove soluzioni, tecnologiche e non, per migliorare l’esperienza del ciclista urbano ed in particolare aumentarne la sicurezza.

La sfida è stata vinta dal gruppo “Mai senza” con il progetto POP (Parcheggio Officina Pro), una piattaforma che mette in contatto persone in cerca di un parcheggio sicuro per biciclette con cittadini, enti e aziende che dispongono di spazi da condividere. Una specie di Airbnb per i parcheggi di biciclette.

I vincitori, che si sono aggiudicati il premio da mille euro, arredi modulabili per spazi multifunzionali e un corso di formazione online sull’autoimprenditorialità, sono Francesca D’Onofrio designer del prodotto e coworker Officine On/Off, Alessandro Gallo programmatore freelance di Parma,  Teodora Gavioli Coworking Manager di Fhub di Fabriano, Chiara Susanna designer di Milano, Massimiliano Camillucci software developer freelance e coworker Warehouse Coworking Factory di Marotta (PU), Valeria Nobilini Brand e content strategist freelance e coworker di Warehouse Coworking Factory di Marotta (PU), Laura Sgreccia Coworking Manager Warehouse Coworking Factory di Marotta (PU).

“E’ facile elencare i benefici della bicicletta per la salute, per l’ambiente e per il portafogli. In questa iniziativa organizzata da On/Off con Aster l’Assessorato alla Mobilità del Comune di Parma ha voluto lanciare una sfida e premiare energie e creatività che abbiano come focus la bicicletta” sottolinea l’Assessora Tiziana Benassi “tavoli di lavoro creativi si sono chiesti come si fa a migliorare la sicurezza dei ciclisti in ambito urbano, democratizzando gli spazi e facilitando la convivenza tra i diversi utenti della strada. Il miglior progetto è stato scelto da una giusta composita di esperti in vari campi: la sottoscritta, Stefano Guerrieri di Playwood, Michele Di Blasi di lacerba.io, il docente di IOT Gianluigi Ferrari, il sociologo Fausto Pagnotta, Andrea Mozzarelli di Fiab e Andrea Tommei di Shike”

Promosso dalla rete nazionale degli spazi di coworking, Espresso Coworking nasce per sostenere la diffusione del fenomeno in Italia e per offrire un momento di ispirazione e condivisione di idee, progetti ed esperienze. L’obiettivo di questa edizione parmigiana è stata quella di dimostrare che uno spazio di coworking può e deve essere risorsa per il territorio in cui sorge: Espresso Coworking è stato infatti un laboratorio di sperimentazione e di apprendimento per rispondere alla sfida lanciata dal Comune di Parma.

Consapevole che con l’aiuto di tecnologie all’avanguardia e di nuove soluzioni che facilitino e rendano più sicuro l’uso della bicicletta è possibile il cambiamento degli stili di vita ed anche ripensare gli spazi urbani rendendoli più vivibili ed efficienti, il Comune di Parma ha infatti deciso di cogliere questa opportunità per fare di Parma una realtà sempre più a misura di bicicletta

Oltre agli ideatori originari del format (Lab121 di Alessandria, Multiverso di Firenze e Warehouse Coworking Factory di Marotta), partner territoriale di Officine On/Off nell’organizzazione di questo importante evento è ASTER, società consortile dell’Emilia Romagna per l’innovazione e il trasferimento tecnologico al servizio delle Imprese, delle Università e del Territorio.

L’evento si è svolto alle Officine ON OFF, spazio collaborativo e  servizio innovativo promosso dall’Assessorato alle Politiche Giovanili Comune di Parma, ideato e gestito dalla Cooperativa Sociale Gruppo Scuola e dall’Associazione di Promozione Sociale On/Off.