Parma Progetto Energia

Parma Progetto Energia

Finanziamento a tasso agevolato per la riqualificazione energetica degli edifici.

Parma è una delle undici città europee del Progetto Infinite Solutions, finanziato dalla Comunità Europea tramite il programma IEE (Intelligent Energy Europe).

All’interno di Infinite Solutions, è nato Parma Progetto Energia, in cui il Comune di Parma e Crédit Agricole Cariparma hanno realizzato uno strumento finanziario a disposizione dei cittadini per ottenere finanziamenti a tasso agevolato per eseguire lavori di efficientamento energetico nei propri edifici.

Il Comune di Parma, mediante l’attività di ATES Parma, ovvero l’Agenzia Territoriale per l’Energia e la Sostenibilità del Comune di Parma, funge da supporto tecnico per la verifica ed il monitoraggio dei progetti di riqualificazione energetica. ATES, infatti, si occupa della valutazione degli aspetti tecnici e di sostenibilità economica/finanziaria dei progetti che i soggetti interessati presenteranno alla Banca per il finanziamento, e a fine lavori verifica il rispetto delle caratteristiche tecniche dichiarate in sede progettuale.

Obiettivo

Parma Progetto Energia consente ai proprietari di abitazioni ed edifici, che intendano investire in interventi di riqualificazione energetica, di ottenere un accesso agevolato al credito. Grazie a tale iniziativa i cittadini potranno avere una serie di benefici, come dare più valore al patrimonio immobiliare, migliorare il comfort interno e la qualità dell’abitare, ridurre i costi della bolletta energetica e aiutare l’ambiente attraverso il risparmio energetico e la riduzione delle emissioni.

Parma Progetto Energia ha anche l’ambizione di fare cultura attorno al tema dell’efficienza energetica. Insieme ad altre iniziative messe in campo dall’Amministrazione Comunale, inserite nel PAES (Piano di Azione Energia Sostenibile), si intende infatti tenere alta l’attenzione della città attorno ai temi dell’energia, dell’integrazione delle soluzioni tecnologiche e del rispetto dell’ambiente, perché solo grazie alla consapevolezza e alla partecipazione di tutti i cittadini, le associazioni e i rappresentanti delle professioni e dell’impresa, è possibile intervenire su cambiamenti che richiedono periodi lunghi per essere innescati, ma lasciano eredità positive e concrete alle future generazioni.